Henne, come ottenere un castano freddo

 Come riottenre un color cioccolata/ castano freddo e spegnere i riflessi rossi. Metodo provato ;)

Io parto da un colore chiaro, con diverse hennate di pura lawsonina, volevo ottenere un castano scuro con riflessi il più possibile freddi.

Ovviamente dipende sempre dalla nostra base, se i nostri capelli naturalmente sono chiari, possiamo sperare di ottenere un castano medio, se invece partiamo da una base scura, ci orienteremo verso un nero o un castano scuro.

                                               Ricetta per un castano cioccolato partendo da una base hennata:


                • Indigo puro, consigliato quello Khadi
                • Amla, per lucidare i capelli (5%)
                • Tè nero caldino, non bollente
                • Un cucchiaio di cacao amaro in polvere

Come procedere:

Premetto che l'indigo, a differenza del lawsonina ha un tempo di ossidazione molto ridotto, e la pappetta non cambia visibilmente colore in superfice come fa ques'ultima.


  1. Primo step: In una ciotola poniamo la polvere di indigo, nella quantità che ci serve, aggiungiamo il tè nero che non sia bollente, mescoliamo fino ad ottenere un composto omogeneo, e non acidifichiamo. Lasciamo ossidare giusto il tempo di lavarci i capelli
  2. Secondo Step (Facoltativo): Aggiungiamo al mix un bel cucchiaio di cacao amaro in polvere e due cucchiai di amla un 5% di Amla, (mi raccomando che essendo acida, se ne aggiungete troppa l'indigo prende di meno) che renderanno i nostri capelli molto più lucidi oltre che a rinforzarli e a stimolare la ricrescita.
  3. Terzo step : Applicazione, qui la cosa diventa un po' difficile, soprattutto per chi non ha dimenstichezza, l'indigo tende un po' a scappare via e quindi dobbiamo fare attenzione, ricopriamo i capelli e mettiamo una cuffietta/pellicola per tenerli al caldo.


tempi di posa: Se siete chiare tenete il pappone in testa massimo un  ora, in questo modo otterrete un castano medio, se volete ottenere un nero invece, tenetelo su massimo 3 ore.

Risultato: Ho fatto due indigate, la prima senza amla (usando quello Forsan.. sconsigliatissimo!) e ho ottenuto un castano chiaro, che ha anche scaricato tantissimo. La seconda con amla + indigo Khadi e ho ottenuto un castano scuro quasi nero con riflessi freddi (nb non blu)

In caso vogliate ottenere un castano, partendo da una base non Hennata :  vale la ricetta scritta sopra con una piccola aggiunta però, i capelli vanno prima trattati con la lawsonina, in modo che l'indigo si fissi al capello.

Se avete i capelli scuri, non noterete molta differenza, se non dopo ripetute applicazioni e tempi di posa lunghetti.Se invece li avete chiari potete ottenere a seconda della percentuale di indigo nel mix un colore diverso.
Se non siete esperte vi consiglio di comprare un mix già pronto, come il castano Khadi che ha giù miscelato indigo e lawsonina in percentuali adatte :)



Nessun commento:

Posta un commento

Se ti fa piacere scrivi pure qualcosa, anche un suggerimento su cosa migliorare di questo post è apprezzato.

I commenti sono sottoposti a moderazione :)